KEY Solution - Ing. Michelangelo De Mutiis

PROFESSIONALITÀ E COMPETENZA

Home


CONSULENZE AZIENDALI

KEY SOLUTION offre un servizio di CONSULENZA GLOBALE, serio, competente, trasparente ed affidabile.


MISSION: Il nostro obiettivo finale è la “FIDELIZZAZIONE” dei clienti-impresa che (con serietà e trasparenza) eseguono lavori per committenze pubbliche, mediante una "SERIE DI SERVIZI GLOBALI" unici nel suo genere, che spaziano dalla Attestazione SOA alle Certificazione ISO, dalla Adesione ai Fondi Interprofessionali ai Corsi per la Sicurezza, dagli Avvalimenti e A.T.I. (Associazioni Temporanee di Imprese) alla Gestione e Preparazione delle Gare d'Appalto, dalle Polizze Appalti alle Polizze Cantiere , ecc.

Per maggiori dettagli visita tutte le sezioni dedicate.


News 2017


ULTIMISSIME DAL MONDO DEGLI APPALTI PUBBLICI:


ULTRAVIGENZA - VALIDITÀ' DELL'ATTESTATO SOA - 23/11/2017 

Non è certamente una NEWS perché, da tempo, la Normativa ha "aggiornato" i termini della ULTRAVIGENZA. 

L'attuale principio adottato dal Legislatore è quello secondo il quale i requisiti (generali/tecnico/economici) di una impresa non si "perdono" fino a quando non è stato riscontrato il contrario, pertanto, la STIPULA DI UN CONTRATTO DI RINNOVO e/o VERIFICA TRIENNALE dell’attestazione SOA (anche un giorno prima della naturale scadenza), (che comprende una categoria per la quale già si possedeva una precedente attestazione ), produce gli stessi effetti della procedura di verifica della categoria già posseduta e CONSENTE DI PARTECIPARE ALLE GARE PER APPALTI PUBBLICI senza soluzione di continuità

Tanto è stato stabilito dalla Sezione II del Tar Lombardia, Brescia, con la sentenza n. 92 pronunciata il 20 gennaio 2016.

Per il TAR di Brescia, dunque, il concorrente che abbia effettuato una domanda di rinnovo e/o verifica triennale, prima della naturale scadenza della certificazione SOA, può partecipare a gare per appalti pubblici superiori ad EUR. 150.000,00


D.M. 22 agosto 2017, n. 154 - NUOVI REQUISITI DI QUALIFICAZIONE PER LE CATEGORIE OG2, OS2 (A e B), OS25, OS24. - Pubblicato in G.U. n. 252 del 27 ottobre 2017

Novità sull'utilizzo temporale dei C.E.L. in OG2, OS2 (A e B), OS25, OS24.

In particolare all'Art. 7 si legge: 

(Comma 2) “.... L’impiego TEMPORALMENTE ILLIMITATO dei certificati di esecuzione dei lavori (C.E.L.) ai fini della qualificazione è consentito, a condizione che sia rispettato il PRINCIPIO  DI CONTINUITA' nell'esecuzione dei lavori, a prova dell’attuale idoneità a eseguire interventi nella categoria per la quale è richiesta l’attestazione, oppure che sia RIMASTA INVARIATA la DIREZIONE TECNICA dell’impresa". 

(Comma 3) “.... Nel caso di ACQUISIZIONE  DI AZIENDA o di UN SUO RAMO, i requisiti di idoneità tecnica maturati dall'impresa cedente sono mutuabili a condizione che nella cessione vi sia anche il TRASFERIMENTO DEL DIRETTORE TECNICO che ha avuto la direzione dei lavori della cui certificazione ci si vuole valere ai fini della qualificazione, e questi permanga nell'organico del cessionario per un periodo di almeno tre anni.".

Nella Sezione DOWNLOAD, la possibilità di scaricare il TESTO DEFINITIVO del D.M. 22 agosto 2017, n. 154


ELENCO SOA AUTORIZZATE - Novità sulle SOA autorizzate

13/10/2017 – L'A.N.A.C. ha aggiornato l'elenco delle S.O.A. autorizzate al rilascio delle ATTESTAZIONI per ESEGUIRE APPALTI DI IMPORTO SUPERIORE AD EUR. 150.000,00

Per informazioni clicca sul Link: ELENCO SOA AUTORIZZATE A.N.A.C.


ACQUISIZIONE RAMO D'AZIENDA DI SOA N.C.S. DA PARTE DI SOA CONSULT S.p.A.

10/05/2017 – La SOA CONSULT S.p.A. ha acquisito il ramo d'azienda "Attività di Attestazione" di SOA N.C.S. S.p.A.

Un "matrimonio" tra due dei migliori Organismi di Attestazione presenti in Italia, due soggetti di indubbia integrità e serietà. AD MAIORA !

Per informazioni clicca sul Link: ELENCO SOA AUTORIZZATE A.N.A.C.


REQUISITI AI FINI SOA - Utilizzo del Decennio - (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale)

05/05/2017 – REQUISITI AI FINI SOA; Art. 53 del DECRETO CORRETTIVO NUOVO CODICE APPALTI - Possibilità di utilizzo del DECENNIO, per i REQUISITI AI FINI SOA:

All’Articolo 84 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, sono apportate le seguenti modificazioni:

  • al Comma 4 lettera b). al primo periodo, dopo le parole “il possesso dci requisiti di capacità economica e finanziaria c tecniche e professionali indicati all'articolo 83;” sono inserite le seguenti: “il periodo di attività documentabile è quello relativo al DECENNIO antecedente LA DATA DI SOTTOSCRIZIONE DEL CONTRATTO con la SOA per il conseguimento della qualificazione”

(G.U. Serie Generale n.103 del 5-5-2017 - Suppl. Ordinario n. 22)

(**) note: Entrata in vigore del provvedimento: 20/05/2017

Nella Sezione DOWNLOAD , la possibilità di scaricare il TESTO DEFINITIVO del NUOVO CORRETTIVO CODICE APPALTI 


RATING D'IMPRESA VOLONTARIO - (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale)

21/04/2017 – REQUISITI REPUTAZIONALI. RATING D'IMPRESA

All’Articolo 83 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, sono apportate le seguenti modificazioni:

- È istituito presso l'A.N.A.C., che ne cura la gestione, il sistema del RATING DI IMPRESA e delle relative premialità, che esprime la capacità strutturale e l’affidabilità dell’Operatore Economico,  per il quale l'Autorità rilascia apposita certificazione, su richiesta.

I REQUISITI REPUTAZIONALI considerati, ai fini dell’attribuzione del RATING DI IMPRESA, sono: Rating di Legalità, adempimenti ex legge n. 231/2001; Il rispetto dei tempi e dei costi negli appalti eseguiti; La regolarità nel pagamento dei contributi; ecc.

Nella Sezione DOWNLOAD , la possibilità di scaricare il TESTO DEFINITIVO del NUOVO CORRETTIVO CODICE APPALTI 


COMUNICATO del PRESIDENTE dell'A.N.A.C. del 09/03/2016

 09/03/2016 – Importanti NOVITÀ' in ambito CESSIONI DI RAMI / AZIENDA. Precisazioni circa la possibilità, previo controllo di opportuni requisiti, di adoperare le CESSIONI DI RAMO GIÀ' UTILIZZATE PER PRECEDENTI ATTESTAZIONI SOA

Nella Sezione DOWNLOAD la possibilità di scaricare il TESTO INTEGRALE del COMUNICATO


DECRETO LEGISLATIVO 18 aprile 2016, n. 50 - NUOVO CODICE APPALTI 2016 - APPROVATO TESTO DEFINITIVO - 15/04/2016 – È stato approvato oggi in via definitiva dal Consiglio dei Ministri il nuovo Codice degli Appalti Pubblici.

Nella Sezione DOWNLOAD la possibilità di scaricare il TESTO INTEGRALE del DECRETO LEGISLATIVO 18 aprile 2016, n. 50

L’A.N.A.C. approverà delle linee guida per la qualificazione delle imprese. Saranno definiti requisiti reputazionali valutati sulla base di indici qualitativi e quantitativi, oggettivi e misurabili, ma anche sulla base di accertamenti per misurare la capacità strutturale e di affidabilità dell’impresa. Il sistema prenderà in considerazione il comportamento dell'impresa nei precedenti appalti, valuterà la regolarità contributiva e altri parametri che saranno definiti dall'A.N.A.C. 

Fino ad allora resta in vita il sistema delle S.O.A. per le gare sopra i 150 mila euro.


FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONALI: Lettera del Presidente Cantone al Ministro Poletti sull’applicabilità del Codice dei contratti pubblici e qualificazione giuridica dei fondi - 15/01/2016.


Per maggiori dettagli: NEWS


Nella sezione DOWNLOAD la possibilità di scaricare Documenti (.pdf) e/o Immagini dall'HARD DISC VIRTUALE DROPBOX


Contatti

Per informazioni: Ing. Michelangelo De Mutiis

Email: mdemutii@alice.it ; mdemutiis.keysol@gmail.com

Cell.: 328.3370125



Giugliano in Campania (NA), 07/04/2017
Intervento Dott. RAFFAELE CANTONE - Convegno NUOVO CODICE APPALTI












Per approfondimenti: 

DISTRIBUZIONE E VENDITA EDITORIA PROFESSIONALE 

 Email: bookservice67@gmail.com



CANALE YOUTUBE 


Torna su


Questo sito Web è monitorato con Google Analitycs